Lazio ‘900 – Gli Archivi del Lazio on line

Lazio ‘900 – Gli Archivi novecenteschi del Lazio on line

La Direzione Generale degli Archivi, la Regione Lazio e alcuni degli Istituti culturali della Regione hanno dato vita a Lazio ‘900. Gli Istituti aderenti al momento sono:

Accademia nazionale delle scienze detta dei XL, Associazione nazionale per gli interessi del Mezzogiorno d’Italia – ANIMI, Centro di ricerche per la storia dell’alto Lazio – CERSAL, Fondazione Adriano Olivetti, Fondazione Craxi, Fondazione Campus Internazionale di Musica, Fondazione Centro di iniziativa giuridica Piero Calamandrei, Fondazione Giuseppe Emanuele e Vera Modigliani – ESSMOI, Fondazione Gramsci, Fondazione Lelio e Lisli Basso, Fondazione Pietro Nenni, Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice, Istituto Luigi Sturzo, Istituto Nazionale di Studi Romani, Istituto per l’Oriente Carlo Alfonso Nallino – IPOCAN, Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza (IRSIFAR), Istituto storico italiano per il medioevo – ISIME, Società Geografica Italiana.

Il nuovo portale [ Lazio ‘900 ] consente di esplorare e interrogare le strutture e le descrizioni archivistiche prodotte dagli istituti aderenti. Si tratta di 364 tra fondi e subfondi, la cui descrizione risiede in circa 165.000 schede cui sono relazionate circa 80.000 entità persona/ente/famiglia. Viene così rimesso nuovamente a disposizione della comunità scientifica e dei cittadini interessati un lavoro di molti anni e di molte persone, volto a stabilire un legame con la storia e le storie, fatto di concretezza archivistica e non solo di narrazioni di rimbalzo.

Le collezioni digitali sono suddivise in: Audiovideo, Bibliografica, Corrispondenza, Documento, Fotografia e Manoscritto.

Non rimane che visitarlo periodicamente per controllarne l’incremento.

Lazio ‘900

Precedente La disfatta di Caporetto visto dalla Francia Successivo L'inventario di Radio Londra per l'Italia nella seconda guerra mondiale