Lazio ‘900 – Gli Archivi del Lazio on line

Lazio ‘900 – Gli Archivi novecenteschi del Lazio on line

La Direzione Generale degli Archivi, la Regione Lazio e alcuni degli Istituti culturali della Regione hanno dato vita a Lazio ‘900. Gli Istituti aderenti al momento sono:

Accademia nazionale delle scienze detta dei XL, Associazione nazionale per gli interessi del Mezzogiorno d’Italia – ANIMI, Centro di ricerche per la storia dell’alto Lazio – CERSAL, Fondazione Adriano Olivetti, Fondazione Craxi, Fondazione Campus Internazionale di Musica, Fondazione Centro di iniziativa giuridica Piero Calamandrei, Fondazione Giuseppe Emanuele e Vera Modigliani – ESSMOI, Fondazione Gramsci, Fondazione Lelio e Lisli Basso, Fondazione Pietro Nenni, Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice, Istituto Luigi Sturzo, Istituto Nazionale di Studi Romani, Istituto per l’Oriente Carlo Alfonso Nallino – IPOCAN, Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza (IRSIFAR), Istituto storico italiano per il medioevo – ISIME, Società Geografica Italiana.

Il nuovo portale [ Lazio ‘900 ] consente di esplorare e interrogare le strutture e le descrizioni archivistiche prodotte dagli istituti aderenti. Si tratta di 364 tra fondi e subfondi, la cui descrizione risiede in circa 165.000 schede cui sono relazionate circa 80.000 entità persona/ente/famiglia. Viene così rimesso nuovamente a disposizione della comunità scientifica e dei cittadini interessati un lavoro di molti anni e di molte persone, volto a stabilire un legame con la storia e le storie, fatto di concretezza archivistica e non solo di narrazioni di rimbalzo.

Le collezioni digitali sono suddivise in: Audiovideo, Bibliografica, Corrispondenza, Documento, Fotografia e Manoscritto.

Non rimane che visitarlo periodicamente per controllarne l’incremento.

Lazio ‘900

Precedente La disfatta di Caporetto visto dalla Francia Successivo L'inventario di Radio Londra per l'Italia nella seconda guerra mondiale

Lascia un commento

*