Arte come storia – Un sito francese – INHA

Arte come storia – Un sito francese – INHA

L’arte, si sa, offre un’infinità di spunti per lo studio della storia in ogni epoca. Anzi, si può affermare che laddove, per un qualsiasi motivo, altri tipi di fonti scarseggiano, l’arte, nelle sue varie articolazione e specializzazioni, può rimpiazzare la mancanza di documentazione scritta con un buon grado di affidabilità. Come diceva il grande Marc Bloch, “la storia si fa con i documenti, quando ci sono. Altrimenti la si fa con quel che si ha a disposizione” (cito a memoria, quindi la frase non è esattamente la stessa, ma il succo è quello).

L’Italia è piena di arte in ogni dove: dal più piccolo paese alle grandi città non c’è posto, che non offra forme artistiche di ogni genere. Ma oggi presento un sito web francese perché mi ha particolarmente colpito per la sua ricchezza.

Il sito in questione è la biblioteca digitale de l’Institut national de l’histoire de l’art, un portale ricchissimo che consorzia e fruisce della collaborazione di altri enti. Ricchissimo sia di materali che di link ad altri progetti, siano essi francesi o di altri Paesi.

La ricerca del materiale è facilitata da un’applicazione specifica AGORHA, un app per la gestione e la diffusione dell’indieme delle risorse doumentarie dell’INHA. Queste ultime sono suddivise in in tre grandi sezioni: Archvi e manoscritti, Documenti iconografici (che comprendono stampe, disegni e fotografie) e Testi a stampa (provenienti anche da altri enti), con libri non esclusivamente specialistici o ristretti al solo ambito artistico (ad esempio, vi sono anche memorie di viaggio).

L’ Institut national de l’histoire de l’art progetto stupendo, che esprime appieno le potenzialità del web con le sue molteplici connessioni  e che è tutto da gustare poco alla volta, ben sapendo che, essendo costantemente arricchito e incrementato, difficilmente si riuscirà a rimanere a bocca asciutta.

Institut National d’histoire de l’art (INHA)

AGORHA

 

 

Precedente L'emigrazione spagnola nel '900 Successivo BiASA - Periodici italiani digitalizzati